100 anni di Galep e… non solo fumetto

E se Gesù Cristo e Kit Carson di Tex fossero ispirati dalla stessa persona? Ci avete mai pensato? Queste è quanto scoperto a Casal di Pari che, con esposizioni ed eventi dedicati al fumetto, ha festeggiato i 100 anni dalla nascita di Galep, nome d’arte di Aurelio Galeppini, nonché storico disegnatore del fumetto Tex, originario della piccola località maremmana.

Accade per caso, che da un’immagine nasca un’idea, il racconto di un episodio, un’emozione. Succede per caso che, mentre sei in cerca di un posticino dove mangiare qualcosa di tipico, t’imbatti in un vero e proprio evento, che porta con sé un pezzetto di storia italiana. La foto-storia racconta il fumetto, o meglio, i cento anni dalla nascita del grande autore di un fumetto cult: Galep, disegnatore storico di Tex.

A Cento anni dalla nascita, di Galep (Aurelio Galeppini) avvenuta a Casal Di Pari, il paese ha voluto onorare e festeggiare il suo artista con un evento organizzato dal gruppo Galep. Esposizioni in tutto il borgo, con cantine allestite per ospitare riproduzioni delle bozze di dei fumetti da lui disegnate. Una mostra che raccoglie le bozze dei fumetti da lui disegnati, che vanno dagli anni ‘40, esordio dell’artista, fino all’ultimo numero realizzato, la copertina di Tex 400. Una stanza, poi, è stata dedicata a Fabio Civitelli, l’ultimo, attuale, disegnatore di Tex e realizzatore della copertina della manifestazione.

Ma le curiosità non finiscono qui. Ci sono altre opere, di Galep, che vanno ben al di là del fumetto: sono gli affreschi situati nella cappella delle suore Vincenziane, a Cagliari. Lì sono custodite 4 tele, un ciclo di dipinti e 14 stazioni della via crucis che Galep dipinse nel 1945, durante la seconda guerra mondiale, mentre soggiornava a Cagliari, dove insegnava disegno in alcune scuole. Rimaste nell’anonimato per anni, nel 1994 l’artista firmò le opere, per ridare vita e fama a un patrimonio nascosto.

 

Quella storia della somiglianza? Una spedizione in loco, sarebbe da farsi… in uno dei quadri, Gesù Cristo presenza dei tratti molto simili a Kit Carson, personaggio di Tex e amico fedele di Tex Willer. Coincidenze? Chi lo sa. Senza dubbio, si tratta di opere che ancora non presentano la vocazione fumettistica dell’autore, ma che dimostrano quanto, già allora, fosse solida la base artistica dell’autore.