Sinfonie al sorgere del sole

Il mattino ha l’oro in bocca, si sa, e quale scenario migliore per ascoltare le note classiche di Mozart e Ciaikovsky, se non immersi nell’atmosfera suggestiva del sorgere del sole? Per gli amanti della natura, ma anche per chi ama il mattino o per chi, invece, non vuole ancora andare a letto, dopo un sabato sera ricco di euforia…

L’appuntamento è domenica 9 luglio, alle 6 del mattino, nel sito etrusco di Ghiaccioforte, dove si terrà il concerto all’alba: uno degli appuntamenti più attesi del Morellino Classica Festival Internazionale di Scansano. Il concerto, sarà eseguito, come da tradizione, dall’Orchestra Sinfonica città di Grosseto diretta da Giancarlo De Lorenzo, violino solista Davide Alogna, illustre musicista tra i più apprezzati violinisti italiani al mondo.

I brani eseguiti saranno il Concerto n5 in la maggiore di W. A. Mozart, Andante Cantabile dal Quartetto d’archi n1 di Ciaikovsky e la Serenata per archi di E. Wolf-Ferrari. Un appuntamento molto atteso e seguito dagli amanti della natura, meta di appassionati provenienti da ogni parte della provincia Grossetana, di turisti italiani e stranieri rimasti affascinati fin dalla prima edizione. Dal palcoscenico naturale situato nella frazione di Pomonte del territorio di Scansano si può godere, al sorgere del sole, di un panorama di grande fascino e di incredibile suggestione, in cui una musica colora le prime luci dell’alba creando un’atmosfera unica di bellezza.

Per chi desidera prendere parte all’evento, il biglietto d’ingresso è di 10 euro, gratuito fino ai 18 anni. Dopo il concerto sarà servita una colazione a base di prodotti maremmani, al prezzo di 6 euro. Per informazioni è possibile contattare La società della Musica al numero 0564/507982 oppure al 349/5380069.